Auricoloterapia a Novara

Auricoloterapia

una foto dell'orecchio umano

Esempio di zona da trattare con l’auricoloterapia, l’orecchio

Trattamenti di auricoloterapia

Al centro del Dottor Taddia a Novara potrai eseguire dei trattamenti al botulino nella più completa sicurezza, affidandoti alla sua esperienza e professionalità

Toglie le rughe

Ringiovanisce il viso

Ottimamente tollerato

Info Auricoloterapia

Parte del corpo : viso

Durata trattamento : 15-20 minuti

Costo : Basso

Dolore : Basso

Anestesia : Nessuna

Cosa fa il Botulino?

E’ un tipo di trattamento delle rughe, le distende e le fa scomparire

Come si fa il trattamento al Botulino?

Vengono iniettate delle piccole quantità di botox sotto cute che tirano e distendono la pelle

Questa iniezione, effettuata da un medico con una formazione specifica,
può essere praticata:
Nelle rughe tra le due sopracciglia causata dall’azione di un muscolo chiamato corrugatore; iniettando la tossina in questo muscolo la ruga sparisce.
nelle rughe orizzontali della fronte che sono in rapporto con l’ipertono del muscolo frontale.

Vantaggi del botulino

Il botulino tratta realmente la causa delle rughe (l’ipertono del muscolo responsabile della ruga).

Cosa si tratta col botulino

Le rughe di espressione e le rughe tra due muscoli,l’azione di due muscolo contigui può causare o esacerbare delle pliche cutanee o delle rughe preesistenti
le rughe verticali tra le sopracciglia
le rughe orizzontali della fronte

Effetto Lifting

E’ la prima volta che con un prodotto iniettabile si ottengono dei risultati comparabili al lifting chirurgico.

Cosa fare dopo il trattamento

Il trattamento che richiede qualche minuto, gli effetti iniziano a comparire solo al terzo giorno e raggiunge il suo apice al 15°giorno.
L’effetto diminuirà progressivamente dopo 4-6 mesi, e ricomparirà il tono muscolare.
Dopo qualche seduta (una ogni 3-4 mesi) il tono del muscolo trattato diminuirà, l’espressione distesa si manterrà più a lungo e le sedute verranno più distanziate nel tempo.

Informazioni Mediche e scientifiche sul Botulino

botulino a novara

molecola del botulino

Bibliografia e Fonti di Documentazione per l’argomento : Botulino novara

1. Uso cosmetico della tossina botulinica. The Medical Letter 2002; 31: 57
2. FDA approves botox to treat frown lines,” april 15, 2002. www.fda.gov/cder/biologics/review/botuall041202r2-3.pdf.
3. Carruthers JA et al. A multicenter, double-blind, randomized, placebo-controlled study of the efficacy and safety of botulinum toxin type A in the treatment of glabellar lines.J Am Acad Dermatol 2002; 46: 840-9.
4. Carruthers JD et al. Double-blind, placebo-controlled study of the safety and efficacy of botulinum toxin type A for patients with glabellar lines. Plast Reconstr Surg 2003; 112:1089-98.
5. Frampton JE et al. Botulinum toxin A (Botox Cosmetic): a review of its use in the treatment of glabellar frown lines. Am J Clin Dermatol 2003; 4:709-25.
6. Carruthers A et al. A prospective, double-blind, randomized, parallel- group, dose-ranging study of botulinum toxin type a in female subjects with horizontal forehead rhytides. Dermatol Surg 2003; 29: 461-7.
7. Kane MA The effect of botulinum toxin injections on the nasolabial fold. Plast Reconstr Surg 2003;112:66S-72S; discussion 73S-74S.
8. Semchyshyn N Botulinum toxin A treatment of perioral rhytides. Dermatol Surg 2003; 29: 490-5; discussion 495.
9. Vistabel. La Rev Prescr 2003; 240: 405.
10. Alam M et al. Severe, intractable headache after injection with botulinum a exotoxin: report of 5 cases. J Am Acad Dermatol. 2002; 46: 62-5.11. Larkin M. Promotion of cosmetic botulinum toxin A frowned upon. Lancet 2002; 360: 929.

11. Benci M., Cirillo P., Silvestris P. Uso della tossina botulinica in dermatologia: update e linee guida, Dermatologia Ambulatoriale 3:18-25; 2003
12. Carruthers A, Carruhters J. Clinical indication an injection tecnique for cosmetic use of botulin A exotoxin. Dermatol Surg 24:1184-1186; 1998

Auricoloterapia a Novara


Introduzione

L’auricoloterapia nasce in Francia nel 1950 ad opera di un medico di Lione, Poul Nogier, il quale aveva osservato che diversi suoi pazienti provenienti dalla Corsica avevano delle cauterizzazioni a livello del padiglione auricolare. Dalla storia clinica di questi pazienti emergeva che dette cauterizzazioni venivano fatte in Corsica da abili maniscalchi per curare dolori sciatalgici. Nogier incuriosito da questa constatazione indagò nella storia della medicina se vi fosse mai stato qualcuno che avesse utilizzato l’orecchio a fini terapeutici.
In effetti trovò innumerevoli testimonianze di queste pratiche da Ippocrate fino ai giorni nostri, fu allora che si mise al lavoro per sperimentare i vari punti dell’orecchio e scoprì che in esso sono contenute le rappresentazioni delle innervazioni dei vari organi ed apparati in modo tale da creare sul padiglione auricolare l’immagine di un feto rovesciato.
La prima pubblicazione di Nogier sull’Auricoloterapia risale al 1956. Solo dopo tale data questa tecnica diagnostica e terapeutica si è diffusa nel mondo. La stessa Cina ha iniziato gli studi sull’auricoloterapia dopo tale data.
Nel 1980 l’americano Terry Oleson pubblica sull’autorevole rivista Pain il primo lavoro scientifico sull’auricoloterapia. Nel 1987 a Seoul e nel 1991 a Lione. L’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) riconosce e standardizza i punti di agopuntura auricolare. Nel 1995 in Italia la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici inserisce la voce Auricoloterapia nel tariffario F. N.O.O.M. rendendola terapia medica ufficiale praticabile dai medici.

I PUNTI DI AURICOLOPUNTURA DANNO UNA RISPOSTA CLINICA IMPORTANTE SE TRATTATI COL FLUSSO DI ELETTRONI CONVOGLIATI DELL'APPARECCHIO F.EL.C.IDEATO DAL GENIALE INTUITO DEL PROF. GIORGIO FIPPI DI OSTIA. HO PERSONALMENTE SPERIMENTATO VARI TIPI DI TRATTAMNTO DEI PUNTI AURICOLARI ED IL F.ELC.SI E' DIMOSTRATO ESTREMAMENTE PIU EFFICACE DI QUELLI DELLA CLASSICA AGOPUNTURA.
Soliman’s Auricular Therapy Textbook, Authorhouse, IN, USA 2008 Estratto parzialmente da www.wikipedia.org
l'immagine mostra i vari punti di pressione dell'orecchio in auricoloterapia

schema dell’orecchio con i vari punti di pressione dell auricoloterapia

 

MAPPA TRATTA DAL SITO WWW.AURICOLOTERAPIA.EU
AURICOLOTERAPIA COSA CURA?

Nel padiglione auricolare è rappresentato tutto il corpo umano come l’indice di un libro riassume, di questo, tutto il contenuto. Potenzialmente si può dunque intervenire in tutte le situazioni di disfunzione funzionale o organica. Sono quì riassunte in questa solo alcune applicazioni verificate come utili ed efficaci dalla maggioranza degli auricoloterapeuti.

In generale come Terapia del Dolore si può applicare in emergenza:

Nei dolori acuti (coliche renali o biliari, distorsioni, fratture, ecc.); molto efficace nel dolore cronico dell’artrosi o dell’artrite reumatoide; lombalgie, sciatalgie, cervicalgie, spalla dolorosa. epicondiliti, S. del tunnel carpale. Può alleviare i sintomi dell’angina pectoris o dell’infarto (in questo caso inviare sempre il paziente in ospedale anche se il dolore scompare del tutto!!!). Molto utile anche nei dolori da cancro da sola o in associazione ai farmaci oppiacei.
Sindrome dell’arto fantasma: si osservano qui i risultati più spettacolari, quasi immediati. Efficacia in più del 90% dei casi. Herpes Zoster; Herpes Virus; Verruche piane: In queste affezioni virali c’è un’altissima percentuale di successo.

Come può l’auricoloterapia avere effetti antivirali? 

Non ci sono spiegazioni convincenti…ma funziona. Algodistrofia; Acne; Eczema; Psoriasi; in particolare nella Psoriasi sono descritti  risultati notevoli (oltre l’80% di miglioramento delle lesioni, senza usare farmaci) Cefalee; Emicrania; Nevralgie facciali; Disturbi della menopausa; Dismenorrea; Disturbi dispeptici, Colon irritabile, Stipsi; Obesità, Cure dimagranti: è necessario intervenire sulle abitudini alimentari e sulle eventuali componenti psichiche che le determinano.  Esistono dei punti auricolari (Ipotalamo) che aiutano a regolare gli atteggiamenti compulsivi verso il cibo. Disuassefazione dal tabacco e dall’alcool; la disuassefazione dal fumo è l’applicazione più efficace. L’approccio con l’auricoloterapia al fumo non può prescindere da un esame completo che esplori le cause, anche remote, della dipendenza. Ansia, Depressioni; con l’auricoloterapia si riescono ad individuare e curare in una zona particolare (bordo del lobulo) le cosiddette cicatrici psichiche che corrispondono in genere a conflitti recenti e antichi della sfera relazionale, alla base di tante nevrosi d’ansia e depressive.

Trattamenti auricoloterapia a novara